Focus

Tracciabilità della retribuzione: istruzioni per le verifiche ispettive

Sommario

INTRODUZIONE | CAMPO DI APPLICAZIONE | MODALITÀ DI PAGAMENTO | VOCI RETRIBUTIVE DA VERIFICARE | VERIFICHE ISPETTIVE | IN CONCLUSIONE |

 

Con la Nota n. 7369 del 10 settembre 2018, l’INL ha fornito nuove istruzioni operative concordate con il Ministero del Lavoro e l’Associazione bancaria italiana, volte alla verifica dell’effettività dei pagamenti effettuati dai datori di lavoro mediante gli strumenti tracciabili, ai sensi dell’art. 1, co. da 910 a 914 della L. 27 dicembre 2017, n. 205 (c.d. Legge di Bilancio 2018). Con il presente contributo, oltre a ricapitolare gli aspetti essenziali dell’obbligo insorto dal 1° luglio 2018, si individua nel dettaglio come i funzionari dell’INL si relazionano con gli istituti di credito ai fini della verifica dell’obbligo di tracciabilità della busta paga.

Leggi dopo