Focus

Profili giuslavoristici del nuovo Codice del Terzo settore

Sommario

Premessa: una definizione più chiara di “Terzo settore” | Il lavoro negli Enti del Terzo settore | I volontari e la loro attività | L’assicurazione obbligatoria per i volontari | Conclusione |

 

Il D.Lgs. n. 117/2017, recante il Codice del Terzo settore, provvede al riordino e alla revisione organica della disciplina vigente in materia di Enti del Terzo settore (ETs) al fine di sostenere l’autonoma iniziativa dei cittadini che concorrono, anche in forma associata, a perseguire il bene comune, ad elevare i livelli di cittadinanza attiva, di coesione e protezione sociale, favorendo la partecipazione, l’inclusione e il pieno sviluppo della persona, valorizzando il potenziale di crescita e di occupazione lavorativa, secondo i principi costituzionali. Tra i diversi argomenti trattati dal Codice, una particolare attenzione è rivolta ad alcuni profili relativi alla gestione del rapporto di lavoro alla cui analisi è dedicato il presente approfondimento.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >