Focus

Licenziamento più difficile se il disabile si aggrava

 

Il licenziamento del disabile, assunto in base alla normativa sul collocamento obbligatorio, segue la disciplina generale solo quando è motivato da giusta causa e giustificato motivo; ove, invece, sia determinato dall'aggravamento della disabilità, è legittimo — ai sensi dell'art. 10, co. 3, L. n. 68/1999 — solo in presenza della perdita totale della capacità lavorativa, oppure di una situazione di pericolo per la salute e l'incolumità degli altri lavoratori o per la sicurezza degli impianti.

Leggi dopo