Focus

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo: i recenti orientamenti

Sommario

Introduzione | Il quadro normativo | Tentativo di conciliazione: dall’obbligatorietà alla facoltatività | La necessità di una situazione economica sfavorevole e il suo superamento | Ragioni oggettive e coinvolgimento del lavoratore | Forme di tutela | Conclusione |

 

La disciplina del licenziamento per giustificato motivo oggettivo è stata oggetto di più interventi negli ultimi anni, sia a livello legislativo che giurisprudenziale. L’autore analizza l’istituto, con particolare riferimento ai requisiti che devono connotare le ragioni alla base del recesso.

Leggi dopo