Focus

Legge di Bilancio 2017: riepilogo delle novità in materia di lavoro

Visualizzazione ZEN

Sommario

Quadro normativo | Esonero contributivo per nuove assunzioni e agricoltura | Ticket licenziamenti | Detassazione premi produttività aziendale e welfare | Gestione separata | Donne vittime di violenza di genere | Congedo obbligatorio del padre lavoratore | Contributo straordinario ai fondi di solidarietà | A.P.E. | Attività svolte dai Call center | Settore pesca | Quattordicesima e no tax area per i pensionati | Rendita integrativa temporanea anticipata (R.I.T.A.) | Pensione lavoratori precoci e lavori usuranti | Conclusioni |

 

Dal 1 gennaio 2017 è in vigore la Legge di Bilancio 2017 (Legge 11 dicembre 2016, n. 232, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 297 S.O. n. 57 del 21 dicembre 2016). La manovra, il cui valore ammonta a complessivi 27 miliardi di euro, prevede, tra l'altro, disposizioni in materia di premi di produttività e welfare aziendale, bonus alternanza scuola-lavoro e agevolazioni per l'assunzione di studenti con contratto di apprendistato ed ancora, in materia di pensioni, l’anticipo finanziario a garanzia pensionistica (APE). L'approfondimento analizza le disposizioni per argomento e fornisce un quadro di riepilogo sulle novità in materia di lavoro.

Leggi dopo