Focus

Le istruzioni dell’Inps sull’indennità di maternità e congedo parentale nella Gestione Separata

Sommario

Introduzione | Diritto all’indennità di maternità o paternità a prescindere dall’effettiva astensione lavorativa | Periodo transitorio | Diritto al trattamento economico per congedo parentale per entrambi i genitori | Fruizione del congedo parentale indennizzato entro il primo anno di vita | La presentazione della domanda | Istruzioni operative per il pagamento del congedo parentale | Le conclusioni |

 

L’Inps , con la circolare n.109 del 16 novembre 2018, fornisce le istruzioni amministrative, operative e contabili in materia di diritto all’indennità di maternità o paternità in favore delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti alla Gestione Separata, a prescindere dall’effettiva astensione dall’attività lavorativa, e le nuove modalità di fruizione del congedo parentale a seguito dell’aumento da tre a sei mesi del periodo massimo complessivo, per entrambi i genitori, di fruizione del congedo medesimo e dell’elevazione dei limiti temporali di fruibilità dello stesso da uno a tre anni

Leggi dopo