Focus

L'accordo di prepensionamento alla luce della guida della Fondazione Studi CdL

 

La Riforma Fornero, prima, e il D.L. n. 179/2012, poi, hanno introdotto alcune disposizioni volte a facilitare l’uscita anticipata di lavoratori vicini al raggiungimento dei requisiti per il pensionamento. Il sistema degli incentivi per il lavoratore si innesta in tre procedure “tipizzate”, tutte rivolte a datori di lavoro, imprese e non imprese, che impieghino mediamente più di 15 dipendenti. Con la recente Circolare n. 12/2013 del 7 ottobre, la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro effettua un’analisi della struttura dell’accordo fino ai calcoli di convenienza, mettendo in evidenza i vantaggi derivanti dalla procedura stessa, sia per i datori sia per i dipendenti.

Leggi dopo