Focus

La novità sulla pace contributiva e sul riscatto della laurea

Sommario

Introduzione | I soggetti che possono riscattare i periodi | La domanda di riscatto | Il versamento dell’onere | Riscatto dei corsi di studio universitario |

 

Il legislatore, in via sperimentale, introduce la possibilità di riscattare, in tutto o in parte, nella misura massima di 5 anni, anche non continuativi, i periodi, precedenti la data di entrata in vigore del D.L. 4/2019 (29 gennaio 2019), non coperti da contribuzione presso forme di previdenza obbligatoria né soggetti ad alcun obbligo contributivo. Il presente commento analizza le principali novità, esaminando la norma e gli importanti chiarimenti contenuti nei dossier che hanno accompagnato l’iter di conversione in legge del decreto.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >