Focus

L’obbligo di comunicazione d’infortunio a fini statistici ed informativi

Sommario

Premessa: quadro normativo | Perimetro d’applicazione: i soggetti interessati e quelli esclusi | Il nuovo servizio “Comunicazione di infortunio”: le istruzioni | Gli aspetti sanzionatori | Conclusioni |

 

Con la Circolare n. 42/2017, l’INAIL fa piena luce sull’operatività connessa alla nuova comunicazione di infortunio a fini statistici ed informativi che impatta su tutti i datori di lavoro a decorrere dal 12 ottobre 2017 e che consiste nel comunicare telematicamente all’INAIL, entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico, i dati e le informazioni relativi agli infortuni sul lavoro che comportino un’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento. Il presente approfondimento si pone, perciò, il duplice obiettivo di esaminare ma, soprattutto, di rammentare, ai soggetti interessati, il nuovo adempimento che si innesta nell’ambito degli obblighi gestionali legati ai rapporti di lavoro.

Leggi dopo