Focus

Il ritorno al lavoro intermittente

Sommario

Quadro normativo | Il lavoro intermittente dopo il Jobs Act | Casi particolari e chiarimenti di prassi | Procedure di assunzione e di gestione della chiamata | Trattamento economico, calcolo contributivo ed adempimenti mensili | Assenze tutelate | Conclusioni |

 

La recente abrogazione del lavoro accessorio, avvenuta per effetto del Decreto Legge n. 25/2017, induce le aziende ed i professionisti che le assistono a cercare forme alternative di flessibilità, idonee a sopperire al fabbisogno di lavoratori per esigenze temporanee e discontinue. Stante la mancanza di un'immediata previsione di legge, idonea a colmare il vuoto creato dalla repentina abrogazione del sistema "voucher", si nota un maggior interesse verso l'istituto del lavoro intermittente. Con l’intento di riepilogare e di fornire al lettore una visione di insieme, senza tralasciare gli aspetti pratici, si fornisce un quadro riassuntivo di tale modalità di lavoro, analizzando le disposizioni normative e di prassi nella loro evoluzione temporale, i presupposti, i limiti e le procedure obbligatorie per l'instaurazione e per la gestione del rapporto di lavoro.

Leggi dopo