Focus

Elezioni del 4 marzo 2018: la gestione dei permessi in busta paga

Sommario

Introduzione | Soggetti beneficiari | Permessi elettorali in busta paga | Esempi | Adempimenti del lavoratore | Diritto di voto | Conclusione |

 

In vista delle elezioni del nuovo Parlamento, che si terranno domenica 4 marzo 2018, si offre un approfondimento volto a fornire le linee guida agli operatori del settore al fine di gestire correttamente i c.d. “permessi elettorali” in busta paga. Infatti, tutti i lavoratori dipendenti nominati presidente di seggio, segretario, scrutatore, rappresentante di lista e rappresentante di gruppo hanno diritto ad assentarsi dal lavoro per il periodo corrispondente alla durata delle operazioni di voto e di spoglio.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >