Focus

Dichiarazione preventiva di agevolazione: il nuovo processo di gestione

Sommario

Introduzione | La dichiarazione preventiva di agevolazione (D.P.A.) | Le funzionalità | Le istruzioni operative | Annullamento documenti e verifica regolarità contributiva | Conclusioni |

 

Con il Messaggio n. 2648 del 2 luglio 2018, l’INPS ha fornito le istruzioni operative del nuovo processo di gestione telematico – che prende il nome di “D.P.A.” (Dichiarazione Preventiva di Agevolazione) - per la verifica preventiva della regolarità contributiva dei datori di lavoro in caso di fruizione di benefici normativi e contributivi previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale di cui all’art. 1, co. 1175, della L. 27 dicembre 2006, n. 296. La novità, operativa dal 9 luglio 2018, consente di conoscere in anticipo la regolarità contributiva di un’azienda, con la possibilità quindi di conguagliare fin da subito l’agevolazione richiesta ed evitare eventualmente la revoca del beneficio in fase successiva.

Leggi dopo