Focus

Decreto Dignità, l'evoluzione del contratto a tempo determinato

Sommario

INTRODUZIONE | L’EVOLUZIONE NORMATIVA | LA DURATA MASSIMA | PROROGHE E RINNOVI | LA FASE TRANSITORIA | LE VERIFICHE NECESSARIE | CONCLUSIONI |

 

Le modifiche al rapporto a tempo determinato con il c.d. Decreto Dignità sono state il primo passo intrapreso dal legislatore per questa nuova campagna di riforme del lavoro. La modifica impatta in maniera importante sull’operatività delle aziende e dei consulenti, riportando alla luce l’uso delle causali giustificatrici che tanti problemi avevano dato. Il Decreto, in fase di conversione potrà essere modificato, sperando che tali aggiustamenti lo possano indirizzare verso una gestione più semplice e lineare tale da evitare il contenzioso.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >