Focus

Call center: dalle (nuove) misure di contrasto alla delocalizzazione al Protocollo tra i committenti

Sommario

Introduzione | Attività di Call center a rischio tra delocalizzazione e dumping sociale? | La vecchia disciplina dell’art. 24-bis, D.L. n. 83/2012 e l’esigenza di una spinta innovativa | L’art. 1, co. 243, Legge di Bilancio 2017: l’attuale assetto normativo | Protocollo Call center tra committenti: le clausole | Conclusioni |

 

Le nuove misure previste dalla Legge di Bilancio 2017 si prefiggono di arginare la diffusa pratica di delocalizzazione dei Call center nazionali in Paesi Extra UE attraverso l’introduzione di regole più restrittive rispetto al passato che impongono, inevitabilmente, una rapida revisione dei sistemi degli operatori economici interessati, soprattutto al fine di evitare le pesanti sanzioni previste.

Leggi dopo