Focus

Autoliquidazione INAIL 2018-2019: i nuovi termini

Sommario

Introduzione | Scadenze differite | Versamento a rate | Scadenze non differite | Contributi associativi e premi per lavoratori somministrati | Eliminazione dello sconto sull'edilizia | Cessazione polizza artigiana | Conclusioni |

 

Con la Circolare n. 1 dell’11 gennaio 2019, l’INAIL ha recepito le novità legislative contenute nell’art. 1, co. 1121 e ss., L. 30 dicembre 2018, n. 145 (c.d. Legge di Bilancio 2019) in merito al differimento dei termini legati all’autoliquidazione INAIL 2018-2019. La novella è stata introdotta per via della nuova revisione delle tariffe dei premi INAIL – per il triennio 2019-2021 – che non ha consentito l’Istituto assicuratore a inviare ai datori di lavoro (o ai loro intermediari delegati) le basi di calcolo, entro il 31 dicembre 2018, al fine di determinare il premio da versare.

Leggi dopo