Focus

Aumento del contributo addizionale NASPI: gestione e criticità applicative

19 Dicembre 2019 | Lavoro a tempo determinato

Sommario

Ambito di applicazione | Contratti a termine a cui non si applica la disciplina | Lavoratori assunti a termine per lo svolgimento delle attività stagionali | Alternanza tra contratto di lavoro a termine e somministrazione a termine | Condizioni di restituzione del contributo addizionale |

 

A decorrere dal 14 luglio 2018, il contributo addizionale a carico del datore di lavoro è stato incrementato di 0,5 punti percentuali per ciascun rinnovo del contratto a tempo determinato, anche in somministrazione (art. 3, c. 2, DL 87/2018 conv. in L. 96/2018). Nonostante le istruzioni operative dell’INPS, si riscontrano alcuni dubbi interpretativi e criticità nell'applicazione di tale contributo addizionale.

Leggi dopo