Focus

Al socio lavoratore di cooperativa spetta lo stesso trattamento previsto per i contratti collettivi

Sommario

L’origine della questione | Il parere dell'avvocatura dello Stato | La legislazione in materia cooperativistica | La sentenza della Consulta | Conclusioni: il contrasto al dumping contrattuale nel settore cooperativo |

 

La Direzione Generale Attività Ispettive del Ministero del Lavoro, con circolare n. 7068 del 28 aprile 2015, in applicazione della Sentenza della Corte Costituzionale n. 51 dell'11 marzo 2015, afferma che al socio lavoratore di società cooperative spetta la corresponsione di un trattamento economico complessivo non inferiore a quelli dettati dai contratti collettivi stipulati dalle organizzazioni datoriali e sindacali, complessivamente più rappresentativi a livello nazionale nella categoria.

Leggi dopo